Blog

Il Barometro della fiducia (marzo)

Pubblicato
26 Marzo '21
Categoria
Tag

Fiducia dei consumatori in lieve calo, più ottimiste le imprese

A due settimane dall’entrata in vigore delle nuove restrizioni e delle misure che blindano la Pasqua 2021, pubblichiamo la dashboard aggiornata con i nuovi dati sugli indici di fiducia di consumatori e imprese.

Rispetto al mese precedente, a marzo si registra una lieve flessione del clima di fiducia dei consumatori (da 101,4 a 100,9), mentre l’indice generale delle imprese aumenta leggermente (da 93,3 a 93,9).

Per quanto riguarda la fiducia dei consumatori, a pesare di più sul calo dell’indice generale è il dato relativo al clima economico, che passa da 91,5 a 90,2 (-1,3 punti). Ad influenzare negativamente questo indicatore sono in particolare i giudizi degli italiani sulla situazione economica del Paese e, in maniera ancor più netta, le attese future.
Più contenuta invece la flessione del clima personale (-0,2 punti), con le componenti relative ai giudizi delle famiglie sulla propria condizione economica, sulle opportunità d’acquisto di beni durevoli e sulle possibilità future di risparmio in leggero miglioramento.

Guardando alle imprese, l’aumento dell’indice generale è trainato dalle imprese manifatturiere (+1,7 punti) e dal settore delle costruzioni, che con +6,0 passa da 141,9 a 147,9 punti.
Le nuove limitazioni entrate in vigore a metà marzo sembrano invece incidere negativamente sul commercio al dettaglio, che perde 2,8 punti influenzato in particolare dal peggioramento di giudizi e attese sulle vendite.